Trasferimento della residenza abituale del minore verso uno Stato terzo - CGUE, Sez. IV, Sent., 14 luglio 2022, causa C-572/21

Trasferimento della residenza abituale del minore verso uno Stato terzo - CGUE, Sez. IV, Sent., 14 luglio 2022, causa C-572/21

CGUE, Sez. IV, Sent., 14 luglio 2022, causa C-572/21 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Un giudice di uno Stato membro non resta competente a statuire in materia di affidamento del minore sulla base del regolamento «Bruxelles II bis» quando la residenza abituale del minore è stata lecitamente trasferita, nel corso del procedimento, nel territorio di uno Stato terzo che è parte della convenzione dell’Aia del 1996. (FF)


Rinvio pregiudiziale – Competenza, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale – Responsabilità genitoriale – Competenza generale – Principio della perpetuatio iurisdictionis – Trasferimento, nel corso del procedimento, della residenza abituale di un minore da uno Stato membro dell’Unione europea verso uno Stato terzo parte della convenzione dell’Aia del 1996; Rif. Leg. Art. 8, paragrafo 1, Regolamento Bruxelles II bis.