Adeguamento degli assegni familiari e discriminazione indiretta fondata sulla cittadinanza - CGUE, sez. II, sent., 16 giugno 2022, causa C-328/20

Adeguamento degli assegni familiari e discriminazione indiretta fondata sulla cittadinanza - CGUE, sez. II, sent., 16 giugno 2022, causa C-328/20

mercoledì, 22 giugno 2022
Giurisprudenza | Stranieri | Diritto internazionale | CEDU
CGUE, sez. II, sent., 16 giugno 2022, causa C-328/20; Commissione/Austria per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In materia di adeguamento degli assegni familiari e di vantaggi fiscali, il diritto dell’Unione vieta qualsiasi discriminazione, in materia di sicurezza sociale, fondata sulla cittadinanza dei lavoratori migranti. (FF)


Parità di trattamento – Prestazioni familiari – Vantaggi sociali e fiscali – Adeguamento degli importi in funzione dei livelli dei prezzi nello Stato di residenza dei figli; Rif. Leg. Reg. (CE) n. 883/2004, artt. 4, 7, 67 e Reg. (UE) n. 492/2011. 




Focus on