inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

Sulla sospensione della decisione adottata dalla Commissione Territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale - Cass. Civ., Sez. Unite, Sent., 29 aprile 2024, n. 11399

Venerdì, 10 Maggio 2024
Giurisprudenza | Legittimità | Stranieri
Cass. Civ., Sez. Unite, Sent., 29 aprile 2024, n. 11399; Pres. D’Ascola, Rel. Leone per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In caso di ricorso giurisdizionale avente ad oggetto il provvedimento di manifesta infondatezza emesso dalla Commissione Territoriale per il riconoscimento della Protezione Internazionale nei confronti di soggetto proveniente da Paese sicuro, vi è deroga al principio generale di sospensione automatica del provvedimento impugnato solo nel caso in cui la Commissione Territoriale abbia applicato una corretta procedura accelerata, utilizzabile quando ricorra ipotesi di manifesta infondatezza della richiesta protezione. In ipotesi contraria, quando la procedura accelerata non sia stata rispettata nelle sue articolazioni procedimentali, si determina il ripristino della procedura ordinaria ed il riespandersi del principio generale di sospensione automatica del provvedimento della Commissione Territoriale.


Stranieri – Protezione internazionale - Migrazione e immigrazione – Procedimento; Rif. Leg. D.lvo n. 25/2008

autore: Ferrandi Francesca