La svalutazione monetaria può avere incidenza sulla misura 

dell'assegno. - Cass. sez. I, 25 maggio 2007, n. 12317

La svalutazione monetaria può avere incidenza sulla misura dell'assegno. - Cass. sez. I, 25 maggio 2007, n. 12317

- Presupposti -
In relazione ad una domanda di revisione della misura dell'assegno di divorzio, ai sensi dell'art. 9 della legge 898/1970, con la quale vengono fatti valere gli effetti negativi della svalutazione monetaria sull'assegno, determinato in misura fissa in sede di divorzio, il giudice deve accertare non soltanto i cambiamenti intervenuti nella situazione economica delle parti, ma anche l'incidenza della svalutazione monetaria sulle rispettive posizioni.