inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

Quando è necessario nominare un curatore speciale? - Trib. di Verona, ord. 7 maggio 2024


Si ringrazia l’Avv. Barbara Lanza per la segnalazione del provvedimento

Lunedì, 10 Giugno 2024
Giurisprudenza | Responsabilità genitoriale | Merito Sezione Ondif di Verona
Trib. Verona, ord. 7 maggio 2024; Pres. Guerra, Rel. Tommasi di Vignano per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Nei procedimenti per la regolamentazione dell'esercizio della responsabilità genitoriale, l'emersione nel giudizio di comportamenti dei genitori pregiudizievoli al figlio, rilevanti ex art. 333 c.c., pone in capo al giudice il dovere di nominare un curatore speciale al minore, in ragione del sopravvenuto conflitto di interessi con i genitori, la cui inottemperanza determina la nullità del giudizio tenuto conto di quanto previsto dall'art 78 c.p.c., applicabile ratione temporis nella vecchia formulazione ante D.Lgs. n. 149/22, al fine di garantire l'adeguata rappresentanza processuale del minore, il quale è portatore di interessi propri che non si identificano con quelli dei genitori.


Figli – Responsabilità genitoriale – Comportamenti pregiudizievoli nei confronti del figlio – Curatore speciale – Nomina; Rif. Leg. Art. 333 c.c. e 78 c.p.c.

autore: Ferrandi Francesca