E' compartecipe alla violenza sessuale colui che ha fornito un rafforzamento della volontà criminosa dell'autore materiale. Cass. pen. Sez. III, Sent., 03 luglio 2020, n. 19987

E' compartecipe alla violenza sessuale colui che ha fornito un rafforzamento della volontà criminosa dell'autore materiale. Cass. pen. Sez. III, Sent., 03 luglio 2020, n. 19987

Per la configurabilità del delitto di violenza sessuale di gruppo e per l'affermazione della partecipazione allo stesso non è necessario che tutti i partecipi abbiano preso parte a tutti i segmenti della condotta, né che tutti i componenti del gruppo compiano atti di violenza sessuale, essendo sufficiente che dal compartecipe sia comunque fornito un contributo causale alla commissione del reato, anche nel senso del rafforzamento della volontà criminosa dell'autore dei comportamenti tipici di cui all'art. 609 bis c.p.

giovedì, 24 settembre 2020
Giurisprudenza | Violenza | Legittimità
 E' compartecipe alla violenza sessuale anche colui che ha fornito un rafforzamento della volontà criminosa dell'autore materiale. Cass. pen. Sez. III, Sent., 03 luglio 2020, n. 19987; Pres. Aceto, Rel. Cons. Liberati per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Per la configurabilità del delitto di violenza sessuale di gruppo e per l'affermazione della partecipazione allo stesso non è necessario che tutti i partecipi abbiano preso parte a tutti i segmenti della condotta, né che tutti i componenti del gruppo compiano atti di violenza sessuale, essendo sufficiente che dal compartecipe sia comunque fornito un contributo causale alla commissione del reato, anche nel senso del rafforzamento della volontà criminosa dell'autore dei comportamenti tipici di cui all'art. 609 bis c.p.

Focus on