inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

Maltrattamenti in famiglia: quando opera l’aggravante della violenza assistita? - Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 07 maggio 2024, n. 17845

Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 07 maggio 2024, n. 17845; Pres. Giordano, Rel. Cons. Paterno Raddusa per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Affinché operi l'aggravante della violenza assistita non occorre che le condotte vessatorie realizzate in presenza dei minori abbiano necessariamente il contenuto proprio della violenza fisica, potendo apprezzarsi a tal fine anche quelle verbalmente violente o tipicamente dispregiative che contribuiscono, nella loro abitualità, a dare corpo al contesto maltrattante destinato a fondare l'ipotesi di reato di cui all'art 572 c.p.


Diritto penale della famiglia - Maltrattamenti in famiglia – Condotte vessatorie in presenza di minori – Violenza assistita; Rif. Leg. Art. 572 c.p.

autore: Ferrandi Francesca