Può essere negato il riconoscimento se il padre biologico è legato ad una cultura prevaricatrice e violenta - Cass. civ., Sez. I, 30 giugno 2021 n. 18600

Può essere negato il riconoscimento se il padre biologico è legato ad una cultura prevaricatrice e violenta - Cass. civ., Sez. I, 30 giugno 2021 n. 18600

Cass. civ., Sez. I, 30 giugno 2021 n. 18600 – Pres. Acierno, Cons. Rel. Iofrida per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Ai fini del riconoscimento, per tutelare l’interesse del minore, occorre dare la giusta rilevanza all’abituale condotta violenta e prevaricatrice del padre biologico nei confronti della madre e dei suoi familiari, frutto di un modello culturale di rapporti di genere. La sentenza, rileva come il recente orientamento giurisprudenziale, abbia abbandonato il principio secondo cui il riconoscimento costituisce sempre un interesse per il figlio. Il giudice di merito deve procedere ad una valutazione concreta e non astratta dell'interesse del minore nelle vicende che lo riguardano, in particolare agli effetti che avrà il provvedimento sul suo sviluppo psicologico, affettivo, educativo e sociale.

Riconoscimento – Filiazione -  Rif. Leg. art. 250 cod. civ.

Focus on