I provvedimenti non decisori in tema di AdS non vanno impugnati dinanzi alla Corte d’Appello - App. Napoli, Sez. Fam.,decr. 18 novembre 2020

I provvedimenti non decisori in tema di AdS non vanno impugnati dinanzi alla Corte d’Appello - App. Napoli, Sez. Fam.,decr. 18 novembre 2020

I provvedimenti non decisori in tema di AdS non vanno impugnati dinanzi alla Corte d’Appello

venerdì, 20 novembre 2020
Giurisprudenza | Amministrazione di Sostegno | Merito
sezione di Napoli

Si ringrazia il Dr. Massimo Sensale, Consigliere della Corte d'Appello, Sez. Famiglia di Napoli, per la segnalazione del provvedimento

In tema di amministrazione di sostegno, i provvedimenti non aventi carattere decisorio ma meramente gestionali assunti dal giudice tutelare (ivi compresa la scelta della persona a cui affidare l'incarico di amministratore), emanati in applicazione dell'art. 379 c.c., non sono suscettibili di reclamo alla corte d’appello ex art. 720-bis c.p.c., bensì di reclamo al tribunale in composizione collegiale ai sensi dell’art. 739 c.p.c. (Il provvedimento partenopeo si è uniformato all’orientamento prevalente sul punto in attesa che la questione venga definita dalle Sezioni Unite della Cassazione alla quale è stata rimessa dalla Sez. VI-1 della Cassazione civile con sentenza 26 agosto 2020, n. 17833, al fine di definire un orientamento uniforme).   Amministrazione di sostegno – Reclamo – Rif. Leg. artt. 720-bis, 739 c.p.c.

Focus on