Acquisti per accessione e comunione legale. Nota a Corte Appello L’Aquila, 30 marzo 2020 di Valeria Cianciolo

Acquisti per accessione e comunione legale. Nota a Corte Appello L’Aquila, 30 marzo 2020 di Valeria Cianciolo

Nell’ambito del tema degli acquisti a titolo originario effettuati in regime di comunione legale, la problematica dell’acquisto per accessione è quella di maggiore rilevanza pratica e di più frequente applicazione giurisprudenziale.

Acquisti per accessione e comunione legale. Nota a Corte Appello L’Aquila, 30 marzo 2020 di Valeria Cianciolo Acquisti per accessione e comunione legale. Nota a Corte Appello L’Aquila, 30 marzo 2020 di Valeria Cianciolo
apri il documento allegato apri il documento allegato

La Corte d'appello accoglie il ricorso della signora ritenendo la decisione di primo grado immotivata e non conforme alla giurisprudenza di legittimità sul tema. I giudici spiegano che è vero che in base al principio generale dell'accessione, posto dall'articolo 934 cod. civ., «la costruzione realizzata in costanza di matrimonio ed in regime di comunione legale da entrambi i coniugi sul terreno di proprietà personale esclusiva di uno di essi è a sua volta proprietà personale ed esclusiva di quest'ultimo», mentre al coniuge non proprietario, «che abbia contribuito all'onere della costruzione spetta, previo assolvimento dell'onere della prova d'aver fornito il proprio sostegno economico, il diritto di ripetere nei confronti dell'altro coniuge le somme spese a tal fine».
Tuttavia, prosegue il Collegio, è altrettanto vero che nel corso del matrimonio ogni coniuge deve provvedere ai bisogni della famiglia «in proporzione alle sue possibilità economiche, in virtù dell'obbligo di contribuzione, uno dei doveri fondamentali del matrimonio», ex articolo 143 cod. civ.. Da ciò deriva che quello che si spende durante il matrimonio, «è una obbligazione spontanea che si fa non in vista di una futura restituzione ma con l'intento della reciproca assistenza». Si tratta cioè di una obbligazione naturale che non può più essere richiesta indietro, nemmeno per la metà.

 Comunione legale - Accessione - Restituzione e rimborsi - Rif. Leg. art. 943 cod. civ.

Focus on