L'ordine di pagamento al terzo presuppone solo l'inadempimento. Tribunale di Chieti, 15 ottobre 2020

L'ordine di pagamento al terzo presuppone solo l'inadempimento. Tribunale di Chieti, 15 ottobre 2020

martedì, 1 dicembre 2020
Giurisprudenza | Tutela cautelare | Mantenimento | Merito
Sezione Ondif di Chieti
Tribunale di Chieti, Est. Colagreco, decreto 15.10.2020 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Giudizio afferente ordine di pagamento diretto ex art. 156 VI comma c.c., il cui unico presupposto è costituito dall'inadempimento dell'obbligato.

Non sussiste il limite della impignorabilità della retribuzione oltre il quinto quando l'esecuzione è promossa per contributo al mantenimento della prole, pertanto l'ordine di pagamento diretto può riguardare l'intera somma dovuta.

La valutazione del giudice ai sensi dell'art. 156 VI co. cc prescinde da alcuna valutazione nel merito e le eventuali eccezioni di parziale pagamento devono essere sollevate nell'ambito di un accertamento di cognizione da introdursi da parte dell'interessato.



* si ringrazia l'avv. Antonella Capretti resp. Ondif Sez. Chieti.

Focus on