Tutela cautelare per proteggere il soggetto da depauperamenti indebiti. Tribunale di Verona, ordinanza 23 settembre 2016

Tutela cautelare per proteggere il soggetto da depauperamenti indebiti. Tribunale di Verona, ordinanza 23 settembre 2016

mercoledì, 9 novembre 2016
Giurisprudenza | Tutela cautelare | Merito
Sezione Ondif di Verona
Tribunale di Verona, ordinanza 23 settembre 2016 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Da una relazione di convivenza tra un padre facoltoso con problemi di depressione e una madre operatrice sanitaria, è nata una figlia minore.

Durante la convivenza, l'uomo effettuava plurime disposizioni patrimoniali in favore della compagna. Interrottasi la relazione, sul presupposto che tali dazioni sarebbero state spinte dalla donna (che avrebbe approfittato della debolezza psichica di lui), quest'ultimo ricorreva ex artt. 669 e 671 c.p.c. e otteneva ordinanza di accoglimento parziale del sequestro conservativo richiesto, su tutti i beni mobili e/o immobili nonché sui crediti per € 258.500,00.