Il tribunale per i minorenni può autorizzare l'ingresso e la 

permanenza di una donna straniera che intenda agire in giudizio in Italia per la dichiarazione di 

paternità naturale. - Tribunale per i minorenni di Sassari, 31 gennaio 2003

Il tribunale per i minorenni può autorizzare l'ingresso e la permanenza di una donna straniera che intenda agire in giudizio in Italia per la dichiarazione di paternità naturale. - Tribunale per i minorenni di Sassari, 31 gennaio 2003

venerdì, 31 gennaio 2003
Giurisprudenza | Stranieri | Merito

- Ingresso e permanenza -
Tra i gravi motivi connessi con lo sviluppo psicofisico del minore, in base ai quali il tribunale per i minorenni può autorizzare l'ingresso o la permanenza del familiare del minore stesso (art. 31 comma 3 del d.lg. 25 luglio 1998 n. 286), rientra - alla luce della convenzione delle Nazioni Unite del 20 novembre 1989 sui diritti del fanciullo - anche la possibilità per la madre naturale di coltivare l'azione per la dichiarazione di paternità nei confronti del padre naturale o dei suoi eredi.

Focus on