La Mediazione Familiare nella Riforma Cartabia: comporre i conflitti e ritessere le relazioni

La Mediazione Familiare nella Riforma Cartabia: comporre i conflitti e ritessere le relazioni

La L. 26 novembre 2021, n. 206 attua un vero e proprio cambio di paradigma in materia di diritto di famiglia riconoscendo uno spazio alla mediazione familiare all’interno di un processo al singolare per superare la frammentazione di uffici e procedimenti; un unico rito avanti a un tribunale unico per le persone, per i minorenni e per le famiglie.
Seguendo le direttrici della Riforma Cartabia, con particolare attenzione alla valorizzazione di tutti gli strumenti volti a disinnescare il potenziale esplosivo del conflitto in tutti i contesti in cui si manifesta, questa collettanea, edita da Wolters Kluwer IPSOA, raccoglie i contributi di illustri autori riconosciuti, sia in ambito giuridico che accademico, per le loro specializzazioni e la loro esperienza nei vari temi affrontati. Gli autori esaminano le norme dedicate alla mediazione familiare, definendone i fondamentali, e analizza a livello nazionale ed europeo i rapporti con gli strumenti alternativi di risoluzione delle controversie, con le previsioni in tema di violenza domestica e con la deontologia dell’avvocato e del mediatore familiare.
L’idea di questa collettanea nasce dal lavoro di riflessione che l’Associazione GeA Genitori Ancóra ha avviato all’indomani della pubblicazione del disegno di legge 21 settembre 2021 n. 1662 presentando al legislatore le proprie osservazioni critiche e proseguito, dopo la pubblicazione della legge di riforma n. 206/2021, attraverso incontri multidisciplinari in cui sono stati coinvolti avvocati, giudici, ctu e mediatori familiari.
L’agilità della consultazione non compromette il valore e l’alto livello di approfondimento anche nei suoi profili pratici.

presentazione dell'opera per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

SOMMARIO SINTETICO
Prefazione a cura di Chiara Vendramini
Capitolo 1 – Famiglie forti e flessibili (Anna Oliverio Ferraris)
Capitolo 2 – Uno sguardo oltre confine. L’esperienza della Mediazione Familiare in Europa (Cecilia Fraccaroli)
Capitolo 3 – La Riforma Cartabia (Giulia Sapi e Cesare Fossati)
Capitolo 4 – Il Mediatore Familiare: un professionista con una sua identità e formazione (Alessandra Benzi e Michol Fiorendi)
Capitolo 5 – L’esperienza dello Spazio Informativo. Descrizione del progetto attivato presso il Tribunale di Milano e sintesi dei dati raccolti nei primi 4 anni di operatività (Paola Farinacci)
Capitolo 6 – La sottile linea di confine tra la conflittualità esasperata e agita e la violenza (Gloria Servetti e Daniela Rodella)
Capitolo 7– La Riforma Cartabia: nuove responsabilità sociali e doveri deontologici per l’Avvocato e per il Mediatore Familiare (Maria Giovanna Ruo e Remo Danovi)
Capitolo 8 – La forza della Mediazione Familiare (Fulvio Scaparro)
Bibliografia

Focus on