Aggiornamenti su corso di alta specializzazione in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minori per il biennio 2021 e 2022

Aggiornamenti su corso di alta specializzazione in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minori per il biennio 2021 e 2022

Cari colleghi e Associati interessati a partecipare al corso di alta specializzazione in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minori per il biennio 2021 e 2022, in data 12 dicembre 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 20 ottobre 2020, n. 63 – Regolamento concernente le modifiche al Decreto del Ministero della Giustizia 12 agosto 2015, n. 144 recante disposizioni per il conseguimento ed il mantenimento del titolo di avvocato specialista a norma dell’art. 9 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 “Nuova disciplina dell’ordinamento professionale forense”.
 
 

Cari colleghi e Associati interessati a partecipare al corso di alta specializzazione in diritto delle persone, delle relazioni familiari e dei minori per il biennio 2021 e 2022,   in data 12 dicembre 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 20 ottobre 2020, n. 63 – Regolamento concernente le modifiche al Decreto del Ministero della Giustizia 12 agosto 2015, n. 144 recante disposizioni per il conseguimento ed il mantenimento del titolo di avvocato specialista a norma dell’art. 9 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 “Nuova disciplina dell’ordinamento professionale forense”.   Detto regolamento prevede che le Scuole di alta formazione specialistica, tra le quali quella organizzata dal ONDiF, in convenzione con la Scuola Superiore dell’Avvocatura e l’Università di Roma Tre, seguano delle linee guida che saranno adottate da un’apposita Commissione ministeriale, al cui interno vi sarà una rappresentanza del Cnf, dell’Università e del Ministero (art. 7 del decreto ministeriale n. 163 del 2020). La Commissione non è stata ancora costituita, anche se i due membri del Cnf sono già stati nominati. Non appena verrà costituita la suddetta Commissione Ministeriale e saranno emanate le linee guida, ONDiF presenterà al Ministero della Giustizia la domanda per l’approvazione del programma della Scuola di alta formazione in diritto delle relazioni familiari, delle persone e dei minori, ai fini della valenza quale corso di specializzazione, e perfezionerà la nuova convenzione con la SSA e l’Università. Solo con la predetta approvazione e la stipula delle convenzioni la frequenza al corso ed il superamento degli esami finali saranno requisiti per la presentazione della domanda al Consiglio Nazionale Forense ai fini dell’iscrizione all’albo/elenco degli specialisti, da costituirsi secondo quanto previsto dal decreto ministeriale n. 163/2020.    Le Associazioni specialistiche, riunite nell’Organismo istituito presso il Cnf, hanno tuttavia ritenuto di non disperdere la continuità del prezioso patrimonio organizzativo, didattico e culturale acquisito in ormai in tre bienni della Scuola, e di promuovere sin d’ora un corso di alta formazione, con l’avvertenza che allo stato, la partecipazione al corso, pur garantendo l’alta formazione e qualificazione professionale in diritto delle relazioni familiari, delle persone e dei minori, sia sostanziale che processuale, non consente ancora l’accesso al titolo di specialista ai sensi di quanto previsto dal D.M. 144/2015, come modificato dal D.M. n. 163/2020. Il corso, che seguirà la traccia del Corso di formazione specialistica attualmente in corso per il biennio 2020/2021, avrà inizio con il modulo del 28 e 29 maggio 2021 e sarà proposto a coloro che si sono già iscritti e a coloro che si iscriveranno entro il 15/5 pv.   Sarà necessario ricevere una conferma mediante pec per coloro che si sono già iscritti e per coloro che devono iscriversi ricevere la domanda di cui al bando in corso compilata e trasmessa per pec secondo le modalità del bando stesso.   Il costo del corso è di euro 1.500,00, con versamento entro il 15/5 pv di euro 500,00, entro il 31/12 p.v. di euro 500,00 e il saldo di euro 500,00 entro il 30 aprile 2022. Il corso sarà avviato se almeno 50 Colleghi confermeranno l’iscrizione. Le lezioni si terranno, allo stato, da remoto.   Qualora durante il corso fossero approvate le linee guida e stipulata la convenzione, coloro che intendono partecipare al corso di alta specializzazione per l’accesso al titolo di specialista ai sensi di quanto previsto dal D.M. 144/2015, come modificato dal D.M. n. 163/2020, potranno detrarre dalla quota di iscrizione al corso di alta specializzazione la somma già versata per il corso di alta formazione e proseguire in un corso che a quel punto avrà tutti i requisiti per l’acquisizione del titolo di specialista, superato l’esame finale. Le associazioni cercheranno di valorizzare i moduli già frequentati agli effetti del corso di alta specializzazione, mediante formale delibera del Cnf.   ONDiF, con la partecipazione del sottoscritto e del  Direttore della Scuola, avv. Giancarlo Savi, nonché dei membri del Comitato di gestione, Avv. Emanuela Comand, Avv. Rita Prinzi e Avv. Rosa Vincelli, organizza un incontro su team il 10 maggio 2021, alle ore 17:00, per chiarire la presente comunicazione e rispondere a tutte le domande delle persone interessate. Per partecipare all’incontro sarà sufficiente iscriversi con richiesta trasmessa a annapappalardo.scuola@gmail.com entro l' 8/5 p.v. e indicazione dell’account per l’abilitazione al Team (si procederà in caso contrario ad abilitare l’account dell’indirizzo mail da cui perviene la comunicazione); la segreteria provvederà a trasmettere il link per partecipare.   Riterrei di suggerire l’opportunità agli interessati di avviarsi subito al corso, in attesa delle linee guida e, nell’occasione, porgo a tutti i più cari saluti, Claudio Cecchella

Focus on