I vincoli di destinazione patrimoniale

I vincoli di destinazione patrimoniale

giovedì, 11 marzo 2021
Iniziative | Fondo patrimoniale | Trust
Sezione Ondif di Lodi
I vincoli di destinazione patrimoniale - Moderatore Marina Motta,  Rel. Valeria Cianciolo I vincoli di destinazione patrimoniale - Moderatore Marina Motta, Rel. Valeria Cianciolo

Sono tanti i vantaggi derivanti dall’utilizzo dei patrimoni separati nonché la maggiore rispondenza e adattabilità degli stessi, alle nuove esigenze economiche della famiglia. Il pensiero corre al fondo patrimoniale, convenzione matrimoniale introdotta dall'art. 49, L. 19.5.1975, n. 151, sulla riforma del diritto di famiglia che nel corso degli anni più che un uso ha subito un “abuso” in quanto, lungi dall’essere finalizzato al soddisfacimento dei bisogni della famiglia, è stato utilizzato, invero, in modo fraudolento per sottrarre i beni alle pretese dei creditori. Accanto al fondo patrimoniale, altre e nuove forme di segregazione patrimoniale si sono avute, come il trust e la disciplina della trascrivibilità degli atti di destinazione ai sensi dell’art. 2645-ter c.c., norma che introduce nel nostro ordinamento una forma di separazione di carattere generale. Dall’analisi della disciplina dei patrimoni separati discende una questione importante che è quella relativa all’attuale portata della riserva di legge imposta dall’art. 2740, comma 2, c.c. L’intento dell'evento organizzato dalla locale sezione Ondif di Lodi, è quello di dare delle nozioni non solo teoriche, ma anche pratiche mettendo a confronto gli istituti fra di loro attraverso l’analisi della giurisprudenza.
Valeria Cianciolo

Focus on