inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

Violenze reciproche. Addebito della separazione ad entrambi i coniugi - Tribunale Castrovillari, sent. 2 agosto 2023 n. 1140

Mercoledì, 13 Settembre 2023
Giurisprudenza | Separazione dei coniugi | Addebito della separazione | Merito Sezione Ondif di Rossano-Castrovillari
Tribunale Castrovillari, sent. 2 agosto 2023 n. 1140 – Pres. Caronia, Giud. Rel. Graziuso per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Le violenze fisiche costituiscono violazioni talmente gravi ed inaccettabili dei doveri nascenti dal matrimonio da fondare, di per sé sole - quand'anche concretantisi in un unico episodio di percosse -, non solo la pronuncia di separazione personale, in quanto cause determinanti l'intollerabilità della convivenza, ma anche la dichiarazione della sua addebitabilità all'autore, e da esonerare il giudice del merito dal dovere di comparare con esse, ai fini dell'adozione delle relative pronunce, il comportamento del coniuge che sia vittima delle violenze, restando altresì irrilevante la posteriorità temporale delle violenze rispetto al manifestarsi della crisi coniugale.

Il Collegio in applicazione del predetto principio, ha ritenuto che la separazione dovesse essere addebitata ad entrambi i coniugi.
 

Separazione – Addebito della separazione – Violenze reciproche - Addebito della separazione ad entrambi i coniugi – Rif. Leg. art. 151 cod. civ.

editor: Cianciolo Valeria