Filiazione naturale. Per l’obbligo di rimborso occorre la domanda del genitore che abbia integralmente provveduto al mantenimento del figlio - Tribunale Napoli Nord, Sez. I, sent. 13 luglio 2022

Filiazione naturale. Per l’obbligo di rimborso occorre la domanda del genitore che abbia integralmente provveduto al mantenimento del figlio - Tribunale Napoli Nord, Sez. I, sent. 13 luglio 2022

Si ringrazia l’Avv. Fernanda D’Ambrogio, Presidente della Sezione Ondif di Caserta, per la segnalazione dell’interessante provvedimento



La sentenza di accertamento della filiazione naturale dichiara e attribuisce uno status che conferisce al figlio naturale i diritti che competono al figlio riconosciuto con efficacia retroattiva, sin dal momento della nascita, con la conseguenza che dalla stessa data decorre anche l'obbligo di rimborsare  pro quota l'altro genitore che abbia integralmente provveduto al mantenimento del figlio.
Peraltro, la condanna al rimborso di detta quota, per il periodo precedente la proposizione dell'azione, non può prescindere da un'espressa domanda proposta dalla parte in nome proprio, attenendo tale pronunzia alla definizione dei rapporti pregressi tra debitori solidali in relazione a diritti disponibili
In caso di danno endofamiliare da privazione del rapporto genitoriale, si pone a base del calcolo liquidatorio la voce appositamente prevista dalle tabelle adottate dall'Osservatorio sulla Giustizia  Civile di Milano,  utilizzabili   come  parametro   di   valutazione,   con   gli opportuni adattamenti. (VC)
 

Filiazione – Disconoscimento di paternità - Danno endofamiliare - Risarcimento del danno non patrimoniale - Violazione dei doveri di   mantenimento, istruzione, educazione - Privazione   del   rapporto   parentale – Rif. Leg. art. 269 cod. civ.