La posposizione del cognome dell’adottante a quello dell’adottato - Tribunale di Torino, sez. VII, sent., 27 maggio 2022, n. 22

La posposizione del cognome dell’adottante a quello dell’adottato - Tribunale di Torino, sez. VII, sent., 27 maggio 2022, n. 22

giovedì, 9 giugno 2022
Giurisprudenza | Merito | Adozione | Cognome | Diritti della persona
Sezione Ondif di Torino
Tribunale di Torino, sez. VII, sent., 27 maggio 2022, n. 22; Pres. Rel. Giannone per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi
Massima per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

L’adozione di un maggiorenne è uno strumento che mira a dare riconoscimento giuridico ad un rapporto affettivo di tipo familiare tutelato dall’art. 31 Cost. Pertanto, in considerazione della funzione identitaria del cognome, la disposizione di cui all’art. 299 c.c. non è assolutamente inderogabile, in quanto, a fronte di obiettive ragioni, il cognome dell’adottante ben può essere posposto a quello dell’adottato. (FF)


Adozione – Adozione del maggiorenne – Cognome dell’adottando – Derogabilità – Diritti della persona; Rif. Leg. Artt. 297 e 299 c.c.