Niente addebito della separazione alla moglie se manca una correlazione causale tra l'infedeltà e la crisi matrimoniale - Cass. Civ., Sez. VI - 1, Ord., 24 maggio 2022, n. 16822

Niente addebito della separazione alla moglie se manca una correlazione causale tra l'infedeltà e la crisi matrimoniale - Cass. Civ., Sez. VI - 1, Ord., 24 maggio 2022, n. 16822

Nel caso di specie, la sentenza impugnata aveva affermato la non addebitabilità della separazione coniugale alla moglie sulla base di due distinte rationes decidendi: l'assenza di prova dell'iscrizione della donna a siti di incontro e la mancanza di una correlazione causale tra l'infedeltà della predetta e la crisi matrimoniale. Il marito, inoltre,  aveva dichiarato di essersi avveduto della suddetta iscrizione in epoca successiva al deposito del ricorso per separazione.
Secondo la S.C., il ricorrente pare prospettare che tale sospetto si fosse insinuato in lui prima della proposizione della domanda di separazione. A detta degli Ermellini, però, non risulta, nè dal ricorso per cassazione, nè dalla sentenza impugnata, che una tale circostanza sia stata allegata e, tantomeno, che essa sia stata accertata dai giudici di merito.

Francesca Ferrandi