inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

I genitori possono legittimamente esercitare il diritto di accesso al Diario Giornaliero redatto dagli assistenti sociali - TAR Lazio, Sent., 21 gennaio 2022, n. 716

Martedì, 1 Febbraio 2022
Giurisprudenza | Minori | Giurisprudenza Amministrativa | Merito
TAR Lazio, Sez. II, Sent., 21 gennaio 2022, n. 716; Pres. Riccio, Est. Nobile per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Il c.d. Diario Giornaliero, inserito nella “Cartella sociale” dei minori, contiene un elenco cronologico degli interventi svolti nonché appunti manoscritti degli assistenti sociali incaricati del caso. Esso, dunque, contiene documenti che, seppure interni al procedimento, costituiscono la fonte delle relazioni finali degli assistenti sociali e, in definitiva, atti in ordine ai quali può legittimamente esercitarsi il diritto d’accesso, non potendosi ragionevolmente escludere l’interesse dell’istante a valutare, ad esempio, la corrispondenza di quanto esposto nelle relazioni finali degli assistenti sociali rispetto a quanto risulti annotato nel Diario, tenuto vieppiù conto delle palesate esigenze difensive. (FF)


Minori – Documentazione relativa ai minori – Accesso agli atti; Rif. Leg. Art. 116 cpa e art. 22, L. n. 241 del 1990

editor: Ferrandi Francesca