Tentativo del delitto di atti sessuali con minore infraquattordicenne anche in mancanza di un contatto fisico tra i soggetti coinvolti - Cass. Pen., Sez. III, Sent., 12 gennaio 2022, n. 488

Tentativo del delitto di atti sessuali con minore infraquattordicenne anche in mancanza di un contatto fisico tra i soggetti coinvolti - Cass. Pen., Sez. III, Sent., 12 gennaio 2022, n. 488

Cass. Pen., Sez. III, Sent., 12 gennaio 2022, n. 488; Pres. Sarno, Rel. Cons. Rosi per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

È configurabile il tentativo del delitto di atti sessuali con minore infraquattordicenne anche in mancanza di un contatto fisico tra i soggetti coinvolti, sempre che la condotta tenuta contenga un invito al compimento di atti sessuali, presentando i requisiti della idoneità e della univocità, ossia quando tale condotta è specificatamente indirizzata ad ottenere il compimento di atti sessuali da parte del minore ovvero al compimento da parte dell’autore di atti sessuali sulla persona del minore.


Diritto penale della famiglia –  Adescamento di minori – Atti sessuali con minore infraquattordicenne - Minori; Rif. Leg. Artt. 609-quater, 609-undecies c.p.

Focus on