Avvocato sottrae all’azione revocatoria la garanzia patrimoniale costituita dalla casa coniugale: nessun nesso di interdipendenza con la professione forense - Cass. Pen., Sez. II, Sent., 16 dicembre 2021, n. 46067

Avvocato sottrae all’azione revocatoria la garanzia patrimoniale costituita dalla casa coniugale: nessun nesso di interdipendenza con la professione forense - Cass. Pen., Sez. II, Sent., 16 dicembre 2021, n. 46067

Cass. Pen., Sez. II, Sent., 16 dicembre 2021, n. 46067; Pres. Verga, Rel. Cons.,Ariolli per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In relazione ai delicati problemi relativi alla natura giuridica dell’accordo che sorregge la separazione consensuale, al rapporto tra siffatto accordo e il decreto di omologazione, alla natura e funzione dell’intervento giurisdizionale, gli adempimenti che il giudice è chiamato a svolgere, pur delicati e complessi, non si profilano di tale pregnanza da escludere di per sé un accordo simulatorio o un vizio della volontà delle parti, certamente possibili pur in assenza di segni apparenti della loro esistenza.


Avvocato – Diritto penale della famiglia – Casa familiare – Garanzia patrimoniale – Separazione consensuale; Rif. Leg. Artt. 478 e 479 c.p.



Focus on