Assicurazione contro gli infortuni mortali: no all’indennizzo in caso di suicidio - Cass. Civ. Sez. VI - 3, Ord., 3 dicembre 2021, n. 38218

Assicurazione contro gli infortuni mortali: no all’indennizzo in caso di suicidio - Cass. Civ. Sez. VI - 3, Ord., 3 dicembre 2021, n. 38218

martedì, 14 dicembre 2021
Giurisprudenza | Legittimità | Successioni
Cass. Civ. Sez. VI - 3, Ord., 3 dicembre 2021, n. 38218; Pres. Cirillo, Rel. Cons. Rossetti per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

La previsione, inserita in un contratto di assicurazione contro gli infortuni mortali, secondo cui sono indennizzabili solo gli eventi dovuti a "causa fortuita, violenta ed esterna", costituisce quel patto espresso che, ai sensi dell’art. 1927 c.c., esclude l'indennizzabilità dell'infortunio mortale dovuta a suicidio.


Successioni - Assicurazione sulla vita – Infortunio mortale – Suicidio – Indennizzo - Esclusione; Rif. Leg. 1900, 1927 e 1932 c.c.

Focus on