Va riformata l'ordinanza presidenziale che dispone l'affidamento del figlio infradodicenne senza disporne l'audizione. Corte d'Appello di Firenze, 16 settembre 2021

Va riformata l'ordinanza presidenziale che dispone l'affidamento del figlio infradodicenne senza disporne l'audizione. Corte d'Appello di Firenze, 16 settembre 2021

sabato, 16 ottobre 2021
Giurisprudenza | Affidamento dei figli | Merito
Sezione Ondif di Firenze
Corte d'Appello di Firenze, Est. Mariani, decreto 16.09.21 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

La Corte d'Appello di Firenze ha riformato l'ordinanza presidenziale con la quale il Tribunale di Prato aveva disposto l'affidamento super esclusivo di tre dei quattro figli alla madre, omettendo l'audizione del figlio ultradodicenne.
Il Giudice di secondo grado, rilevato che dall'audizione resa dal minore davanti al medesimo Tribunale in altro procedimento, appariva chiara e condivisibile la volontà del figlio di rimanere presso il padre, lo ha collocato presso quest'ultimo in regime di affidamento condiviso, ed ha ridotto proporzionalmente il contributo al mantenimento dovuto dal marito alla moglie per i due figli collocati presso di lei.


Rif. Leg.: art. 708 4° comma c.p.c.

Focus on