I differenti presupposti di determinazione dell'assegno di separazione e di divorzio - Cass. Civ., Sez. VI - 1, Ord., 22 settembre 2021, n. 25647

I differenti presupposti di determinazione dell'assegno di separazione e di divorzio - Cass. Civ., Sez. VI - 1, Ord., 22 settembre 2021, n. 25647

Cass. Civ., Sez. VI - 1, Ord., 22 settembre 2021, n. 25647 – Pres. Valitutti, Cons. Rel. Scalia per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

L'assegno di separazione presuppone la permanenza del vincolo coniugale, e, conseguentemente, la correlazione dell'adeguatezza dei redditi con il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio là dove tale parametro non rileva in sede di fissazione dell'assegno divorzile, che deve invece essere quantificato in considerazione della sua natura assistenziale, compensativa e perequativa, secondo i criteri indicati alla L. n. 898 del 1970, art. 5, comma 6, essendo volto non alla ricostituzione del tenore di vita endo-coniugale, ma al riconoscimento del ruolo e del contributo fornito dall'ex coniuge beneficiario alla formazione del patrimonio della famiglia e di quello personale degli ex coniugi.



Assegno di separazione – Assegno di divorzio – Differenze -  Rif. Leg. art. 5, co. 6 L. 1 dicembre 1970 n. 898  

Focus on