Genitori separati: in caso di conflitto circa l’educazione religiosa dei figli deve prevalere l’interesse del minore - Cass. Civ., Sez. I, Ord., 27 luglio 2021 n. 21553

Genitori separati: in caso di conflitto circa l’educazione religiosa dei figli deve prevalere l’interesse del minore - Cass. Civ., Sez. I, Ord., 27 luglio 2021 n. 21553

Cass. Civ., Sez. I, Ord., 27 luglio 2021 n. 21553; Pres. Genovese, Rel. Cons. Dolmetta per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In materia di scelte, riguardo ai figli, criterio guida, informante delle decisioni, deve essere quello del preminente interesse del minore a una crescita sana ed equilibrata.
Pertanto, in caso di conflitto genitoriale, il perseguimento dell’interesse del minore può comportare anche l’adozione di provvedimenti, relativi all’educazione religiosa, contenitivi o restrittivi dei diritti individuali di libertà religiosa dei genitori, ove la loro esplicazione determinerebbe conseguenze pregiudizievoli per il figlio, compromettendone la salute psico-fisica o lo sviluppo.


Minori – Interesse del minore – Scuola confessionale o scuola pubblica – Scuola; Rif. Leg. Art. 337-ter c.c.

Focus on