L'omesso mantenimento è indice di inidoneità genitoriale. Tribunale di Velletri, 26 aprile 2021

L'omesso mantenimento è indice di inidoneità genitoriale. Tribunale di Velletri, 26 aprile 2021

domenica, 11 luglio 2021
Giurisprudenza | Merito | Affidamento dei figli | Responsabilità genitoriale | Responsabilità
Sezione Ondif di Velletri
Tribunale di Velletri, Est. Garri, decreto 26.04.21 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

La madre, genitore convivente con i figli, adiva il Tribunale ai sensi dell'art. 709 ter cpc per vedere sanzionato il comportamento del padre, di totale disinteresse agli obblighi di cura ed assistenza materiali dei figli da oltre due anni, essendo venuto meno alla misura di mantenimento stabilita con precedente decreto.

Per il collegio, l'integrale e reiterato inadempimento all'obbligo di corrispondere l'assegno di mantenimento in favore dei figli minori e l'esercizio discontinuo del diritto di visita, sono comportamenti sintomatici della inidoneità genitoriale e comportano una modifica del regime di affidamento da condiviso ad esclusivo.

Il diritto di frequentazione del genitore non collocatario non è precluso da una modifica del regime di affidamento, conseguenza del reiterato inadempimento agli obblighi economici.



Rif. Leg.: art. 709 ter cpc