Il congedo parentale spetta anche al genitore che era disoccupato al momento della nascita del figlio - CGUE, sez. VIII, 25 febbraio 2021

Il congedo parentale spetta anche al genitore che era disoccupato al momento della nascita del figlio - CGUE, sez. VIII, 25 febbraio 2021

giovedì, 4 marzo 2021
Giurisprudenza | CEDU | Congedi parentali
CGUE, sez. VIII, 25 febbraio 2021 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Le clausole 1.1, 1.2 e 2.1, nonché la clausola 3.1, lettera b), dell’accordo quadro sul congedo parentale (riveduto), del 18 giugno 2009, che figura in allegato alla direttiva 2010/18/UE del Consiglio, dell’8 marzo 2010, che attua l’accordo quadro riveduto in materia di congedo parentale concluso da BUSINESSEUROPE, UEAPME, CEEP e CES e abroga la direttiva 96/34/CE, devono essere interpretate nel senso che esse non ostano a una normativa nazionale che subordina il riconoscimento del diritto al congedo parentale alla condizione che il genitore interessato abbia occupato un impiego senza interruzione per un periodo di almeno dodici mesi immediatamente precedente l’inizio del congedo parentale. Per contro, dette clausole ostano a una normativa nazionale che subordina il riconoscimento del diritto al congedo parentale allo status di lavoratore del genitore al momento della nascita o dell’adozione del figlio.

Focus on