Impugnazione dichiarazione di adottabilità e termine breve - Cass. Civ., Sez. I, Ord. 15 febbraio 2021, n. 3854

Impugnazione dichiarazione di adottabilità e termine breve - Cass. Civ., Sez. I, Ord. 15 febbraio 2021, n. 3854

Cass. civ., ord. 15 febbraio 2021 n. 3854 - Pres. Genovese, Cons. Rel.Parise per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In tema di opposizione alla dichiarazione di adottabilità, la notificazione d'ufficio della sentenza della Corte d'appello, effettuata ai sensi dell'art. 17, comma 1, della l. n. 184 del 1983, è idonea a far decorrere il termine breve d'impugnazione di cui al successivo comma 2 del medesimo articolo, tenuto conto che la natura di "lex specialis", da riconoscere alla previsione di detto termine, induce ad escludere l'applicabilità della norma generale di cui all'art. 133 c.p.c., senza che abbia alcun rilievo la circostanza che la notificazione sia avvenuta mediante strumenti telematici, atteso il chiaro tenore dell'art. 16, comma 4, del d.l. n. 179 del 2012, conv., con modif., dalla l. n. 221 del 2012, posto che il principio accelleratorio, sotteso alla disciplina in esame, trova la sua "ratio" nella preminente esigenza di assicurare la più rapida definizione dello "status" del minore, senza sacrificare in misura apprezzabile il diritto di difesa delle parti ricorrenti, sottoposto, in definitiva, solo ad un modesto maggiore onere.

Focus on