ICI. Il coniuge è soggetto passivo dell'imposta solo per la sua quota di proprietà - Cass. civ. Sez. V, Sent., 19 gennaio 2021, n. 730

ICI. Il coniuge è soggetto passivo dell'imposta solo per la sua quota di proprietà - Cass. civ. Sez. V, Sent., 19 gennaio 2021, n. 730

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso avanzato dalla donna dando ragione alla Commissione Tributaria Regionale la quale ritenuto legittimo l'avviso di accertamento per Ici 2008, ha ritenuto che la ricorrente, ancorchè abitasse con le figlie il solo primo piano di una villa, essendo il piano terra stato assegnato al marito, restasse tuttavia "obbligata a corrispondere l'imposta Ici sull'immobile sito al piano terra, poichè continua ad essere titolare di un diritto reale pari al 50 % della proprietà su tale cespite."
Questa conclusione non viene meno per il fatto che si tratti di due unità immobiliari distinte ed autonomamente accatastate (con diverso numero di subalterno), dal momento che questa circostanza attiene alla mera identificazione dei beni (nella specie pacifica), ma non esclude che gli stessi possano costituire oggetto di assegnazione dominicale paritetica, nè influisce di per sè sul loro regime giuridico.

Cass. civ., Sez. V, Sent., 19 gennaio 2021, n. 730 - Pres.Di Iasi, rel. Cons. Stalla per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In tema di ICI, il coniuge al quale sia assegnata la casa di abitazione posta nell'immobile di proprietà (anche in parte) dell'altro coniuge non è soggetto passivo dell'imposta per la quota dell'immobile stesso sulla quale non vanti il diritto di proprietà ovvero un qualche diritto reale di godimento, come previsto dal D.Lgs. n. 504 del 1992, art. 3, poichè con il provvedimento giudiziale di assegnazione della casa coniugale in sede di separazione personale o di divorzio, viene riconosciuto al coniuge un diritto personale atipico di godimento e non un diritto reale, sicchè in capo al coniuge non è ravvisabile la titolarità di un diritto di proprietà o di uno di quei diritti reali di godimento, specificamente previsti dalla norma, costituenti il presupposto impositivo del tributo.

Assegnazione casa coniugale - Separazione - Avviso di accertamento - IMU - Rif. Leg. art. 3 del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504; artt. 155 e 1362 cod. civ.

Focus on