Effetti sulla quantificazione del risarcimento del danno della sentenza di appello che dichiara nulla la condanna dell'imputato in riferimento ad una delle più imputazioni - Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 14 gennaio 2021, n. 1611

Effetti sulla quantificazione del risarcimento del danno della sentenza di appello che dichiara nulla la condanna dell'imputato in riferimento ad una delle più imputazioni - Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 14 gennaio 2021, n. 1611

Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 14 gennaio 2021, n. 1611; Pres. Bricchetti, Rel. Cons. Aprile

mercoledì, 20 gennaio 2021
Giurisprudenza | Legittimità | Diritto penale minorile
Cass. Pen., Sez. VI, Sent., 14 gennaio 2021, n. 1611; Pres. Bricchetti, Rel. Cons. Aprile per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

La sentenza di appello che dichiari la nullità della sentenza di condanna di primo grado con riferimento ad una delle più imputazioni contestate all'imputato e poste a base di quella condanna, dispiega efficacia diretta sulla quantificazione del risarcimento del danno, pur in assenza di specifico gravame sul punto, comportando per il giudice, in forza dell'effetto devolutivo dell'appello di cui all’art. 574 c.p.p., comma 4, l'obbligo di procedere alla rideterminazione della somma che era stata liquidata a titolo risarcitorio in primo grado con riferimento a tutte le imputazioni per le quali vi era stata condanna.

Focus on