Affidamento esclusivo alla madre se il padre non vuole partecipare alla vita della figlia riconosciuta - Trib. Milano, sent., 14 novembre 2020

Affidamento esclusivo alla madre se il padre non vuole partecipare alla vita della figlia riconosciuta - Trib. Milano, sent., 14 novembre 2020

Affidamento esclusivo alla madre se il padre non vuole partecipare alla vita della figlia riconosciuta

domenica, 6 dicembre 2020
Giurisprudenza | Merito | Accertamento paternità e maternità | Affidamento dei figli | Filiazione
sezione di Milano
Trib. Milano, sent., 14 novembre 2020 - Pres. Manfredini, Giudice est. Cosmai per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Se il padre riconosciuta la figlia, afferma di non voler partecipare in alcun modo alla sua vita e alla sua crescita, è disposto l’affidamento in via esclusiva alla madre della minore autorizzando l’altro genitore a vederla quando lo vorrà, previo accordo con la madre e alla presenza della stessa o di altra persona di fiducia della madre.

Filiazione - dichiarazione giudiziale di paternità - Provvedimenti riguardo ai figli – Rif. Leg. art. 262 cc. 2 e 3 c.c.

Focus on