Requisiti pensione di reversibilità - Cass. Civ., Sez. VI, Ord., 22 ottobre 2020, n. 23058

Requisiti pensione di reversibilità - Cass. Civ., Sez. VI, Ord., 22 ottobre 2020, n. 23058

Cass. civ. Sez. VI - Lavoro, Ord., 22 ottobre 2020, n. 23058; Pres. Doronzo, Rel. Cons. Marchese per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Ai fini del diritto alla pensione ai superstiti, i figli in età superiore ai 18 anni e inabili al lavoro si considerano a carico dell'assicurato o del pensionato se questi, prima del decesso, provvedeva al loro sostentamento in maniera continuativa; tale requisito, della cd. "vivenza a carico", deve essere interpretato nel senso che il contributo economico continuativo, del titolare della pensione, al mantenimento dell'inabile, deve avere avuto un ruolo non necessariamente esclusivo e totale ma concorrente in misura rilevante, decisiva e, comunque, prevalente al sostentamento del discendente.

Focus on