Caratteristiche del diritto all'agevolazione della casa adibita a residenza familiare. Cass. civ. Sez. VI - 5, Ord., 24 settembre 2020, n. 20132

Caratteristiche del diritto all'agevolazione della casa adibita a residenza familiare. Cass. civ. Sez. VI - 5, Ord., 24 settembre 2020, n. 20132

Il diritto all'agevolazione della casa adibita a residenza familiare comporta per il titolare il beneficio solo se sussistono le condizioni di legge, che devono essere comunque invocate dal richiedente. (Trattandosi di norma agevolativa, e quindi di stretta interpretazione, nella fattispecie, si rilevava che spettava al contribuente richiedere le dette agevolazioni presentando una dichiarazione di successione, integrativa o modificativa, D.Lgs. n. 346 del 1990, ex art. 28, entro 12 mesi dall'apertura della successione).

domenica, 4 ottobre 2020
Giurisprudenza | Successioni | Legittimità
Cass. civ. Sez. VI - 5, Ord., 24 settembre 2020, n. 20132; Pres. Mocci, Rel. Cons. Caprioli per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Il diritto all'agevolazione della casa adibita a residenza familiare comporta per il titolare il beneficio solo se sussistono le condizioni di legge, che devono essere comunque invocate dal richiedente. (Trattandosi di norma agevolativa, e quindi di stretta interpretazione, nella fattispecie, si rilevava che spettava al contribuente richiedere le dette agevolazioni presentando una dichiarazione di successione, integrativa o modificativa, D.Lgs. n. 346 del 1990, ex art. 28, entro 12 mesi dall'apertura della successione).

Focus on