Assegno confermato, stante la funzione assistenziale e perequativo-compensativa. Trib. Bari, 21 luglio 2020

Assegno confermato, stante la funzione assistenziale e perequativo-compensativa. Trib. Bari, 21 luglio 2020

domanda di modifica delle condizioni di divorzio - art. 9 L.898/70

venerdì, 11 settembre 2020
Giurisprudenza | Modifiche della separazione e del divorzio | Merito
sezione di Bari
Tribunale di Bari, Sez. I, est. De Simone, decreto 24.07.2020 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Solo il sopravvenire di fatti nuovi consente il giudizio di revisione delle condizioni del divorzio.
Circostanze dedotte: la nascita di un figlio e la costituzione di una nuova famiglia.
La complessiva situazione patrimoniale dell'obbligato è di consistenza tale da rendere irrilevanti i nuovi oneri.
Se è vero che la beneficiaria è stata inerte nella ricerca di un'occupazione, risulta però che si sia dedicata alla figlia.
Decisivo ai fini del riconoscimento della funzione assistenziale e perequativa-compensativa dell'assegno, la considerazione secondo cui la capacità economica dell'obbligato "ben gli consente di continuare a contribuire al mantenimento della sua ex moglie".


* si ringrazia l'avv. Casamassima per il provvedimento.

Focus on