La sanzione da Cassa Forense deve essere in primis contestata all'avvocato, a pena di estinzione. Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 25 agosto 2020, n. 17702

La sanzione da Cassa Forense deve essere in primis contestata all'avvocato, a pena di estinzione. Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 25 agosto 2020, n. 17702

In tema di sanzioni amministrative pecuniarie previste per l’omessa o infedele comunicazione dei redditi professionali, in virtù dell’art. 14 L. n. 689/1981, la sanzione inflitta da Cassa Forense deve essere preceduta dalla contestazione dell’addebito a pena di estinzione.

Focus on