Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 26 marzo 2020

    sezione di Matera

    Stante l’attuale condizione di rischio epidemiologico appare opportuno sospendere gli incontri protetti. Tribunale di Matera, 12 marzo 2020

    Nel corso di procedimento per l'affidamento di figli nati al di fuori del matrimonio la madre collocataria del figlio presentava istanza urgente ai fini della sospensione delle visite protette in considerazione dell'attuale stato di emergenza sanitaria.
    Il Tribunale di Matera, nel bilanciamento tra l’interesse del minore a mantenere un rapporto significativo con il padre e quello a restare in casa per evitare il rischio del contagio Covid-19, ritiene debba prevalere quest’ultimo, in quanto funzionale alla tutela del superiore interesse della salute, anche in considerazione del limitato periodo temporale di sacrificio del rapporto padre-figlio.


    * Si ringrazia l'avv. Lucia Maffei, presidente Ondif Sez. Matera.