Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 25 marzo 2020

    Il genitore ha una posizione di garanzia nel proteggere il figlio dalle condotte abusanti dell'altro genitore. Cass. pen. Sez. V, Sent., 17 febbraio 2020, n. 6209

    La posizione di garanzia impone al genitore esercente la relativa potestà di intervenire per impedire che l'altro coniuge compia atti di violenza sessuale ai danni dei figli, quando ne sia venuto a conoscenza, provvedendo alla denuncia del coniuge abusante, sempre che non vi sia la possibilità di altri interventi idonei ad impedire l'evento.