La convivenza prematrimonale non rileva ai fini del consolidamento del tenore di vita. Tribunale di Udine, 8 luglio 2019

La convivenza prematrimonale non rileva ai fini del consolidamento del tenore di vita. Tribunale di Udine, 8 luglio 2019

sabato, 29 febbraio 2020
Giurisprudenza | Addebito della separazione | Merito
sezione di Udine
Tribunale di Udine, sentenza n. 853 del 8.07.2019, Est. Chiarelli per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Separazione giudiziale con reciproche richieste di addebito - addebito riconoscibile: solo quando il comportamento lesivo dei diritti del coniuge in violazione dei doveri ex art. 143 cc costituisce causa unica della fine del matrimonio. 

Valutazione delle prove testimoniali - testi appartenenti al nucleo familiare ovvero estranei - credibili gli estranei in quanto del tutto privi di rapporti di parentela e di interesse in causa - poco credibili i parenti o affini.

Danno endofamiliare - inammissibile la contestuale domanda nel giudizio di separazione - omologo a orientamento della giurisprudenza di merito

Assegno di separazione - tenore di vita - durata del matrimonio - convivenza effettiva ante matrimonio con nascita della figlia - non rileva.

Il tenore di vita prima del matrimonio anche se parametrato agli anni della convivenza, non può dirsi consolidato atteso che tre anni prima della celebrazione la moglie lavorava e godeva di altre rendite.

Anche nel giudizio di separazione vale il principio della capacità economica della richiedente l'assegno.


* Si ringrazia l'avv. Emanuela Comand, responsabile Ondif Sezione di Udine.


Focus on