Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • domenica 2 febbraio 2020

    sezione di Verona

    Ultrattività dei patti di divorzio. Tribunale di Verona, 13 dicembre 2019

    Il Tribunale di Verona in un procedimento avente ad oggetto il mutamento di residenza di un figlio, che prossimo alla maggiore età si era trasferito ad abitare con la propria madre, ha riconosciuto un contributo al mantenimento a favore di quest’ultima per detto figlio.

    Nonostante le perplessità espresse in ordine all’attendibilità della documentazione prodotta dalla madre, a sostegno delle proprie richieste economiche, è stato attribuito un particolare rilievo agli accordi raggiunti in sede di divorzio con i quali il padre si era obbligato all’integrale mantenimento dei figli con ciò comprovando l’esistenza di una situazione reddituale pacificamente deteriore della signora Tizia rispetto a quella vantata dal resistente medesimo. Diversamente, prosegue il Tribunale, il signor Caio non si sarebbe assunto tali obblighi.


    * si ringrazia l'avv. Barbara Lanza responsabile Ondif regione Veneto.