Il figlio della de cuius può prelevare il denaro e chiudere il conto corrente bancario cointestato con la madre? Cassazione civile, sez. VI, ordinanza interlocutoria 20 novembre 2019, n. 30213- Pres. D'Ascola, Rel. Cons. Tedesco

Il figlio della de cuius può prelevare il denaro e chiudere il conto corrente bancario cointestato con la madre? Cassazione civile, sez. VI, ordinanza interlocutoria 20 novembre 2019, n. 30213- Pres. D'Ascola, Rel. Cons. Tedesco

sabato, 21 dicembre 2019
Giurisprudenza | Successioni | Legittimità
Cassazione civile, sez. VI, ordinanza interlocutoria 20 novembre 2019, n. 30213- Pres. D'Ascola, Rel. Cons. Tedesco per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Madre e figlio risultavano cointestatari di un conto corrente bancario, alimentato dalla sola madre. Al decesso, il figlio preleva il denaro, che impiega per saldare le spese funerarie, ed estingue il conto.

L'uomo viene condannato a restituire le quote spettanti alle due sorelle che lo avevano citato in giudizio. Il convenuto eccepisce che il denaro giacente sul conto corrente era stato utilizzato per saldare i costi del funerale ed altre spese.

Il collegio con l'ordinanza interlocutoria in esame, ha rinviato la questione alla II Sezione civile dello stesso giudice di legittimità, per la discussione in pubblica udienza.

Focus on