Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 13 dicembre 2019

    Revoca dell'affido condiviso se la madre si rende responsabile di percosse in danno del figlio. Tribunale di Paola, 2 dicembre 2019

    Allorché la condotta della madre è tale da attentare alla salute del figlio ed alla relazione con l'altro genitore, deve essere disposta la revoca dell'affidamento condiviso ed il figlio va affidato al padre. 
    La donna non solo non si è attivata per preservare la relazione padre figlio ma si è addirittura adoperata per minarne le fondamenta. Ciò induce a formulare un giudizio di inadeguatezza genitoriale della donna, incompatibile con l'affidamento condiviso.