La ripetuta mancanza di rispetto e l'aggressività rimangono gravi anche se intervallate da condotte gratificanti e positive.Tribunale di Verona n. 1818 del 31 luglio 2019 Est. Dott.ssa Camilla Cognetti.

La ripetuta mancanza di rispetto e l'aggressività rimangono gravi anche se intervallate da condotte gratificanti e positive.Tribunale di Verona n. 1818 del 31 luglio 2019 Est. Dott.ssa Camilla Cognetti.

martedì, 10 dicembre 2019
Giurisprudenza | Violenza | Merito
sezione di Verona
Tribunale di Verona n. 1818 del 31 luglio 2019 Est. Dott.ssa Camilla Cognetti. per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Il provvedimento con ampia argomentazione si è occupato del reato di maltrattamenti perpetrato dalla figlia nei confronti del padre sottoposto ad amministrazione di sostegno e che aveva sviluppato una condizione di sudditanza psicologica nei confronti della figlia autrice dei gravissimi maltrattamenti.

In particolare il Tribunale di Verona ha ritenuto che il reato di maltrattamenti è integrato anche quando le condotte violente e sopraffattrici sono intervallate da condotte prive di tali connotazioni o dallo svolgimento di attività familiari anche gratificanti per la parte lesa poiché le ripetute manifestazioni di mancanza di rispetto e di aggressività conservano il loro connotato di disvalore in ragione del loro stabile prolungarsi del tempo.

Focus on