Il ruolo dei nonni nell'affidamento dei minori. Cass. civ. Sez. I, Sent., 4 novembre 2019, n. 28257 - Pres. Giancola, Rel. Cons. Scalia

Il ruolo dei nonni nell'affidamento dei minori. Cass. civ. Sez. I, Sent., 4 novembre 2019, n. 28257 - Pres. Giancola, Rel. Cons. Scalia

domenica, 10 novembre 2019
Giurisprudenza | Affidamento dei figli | Legittimità
Cass. civ. Sez. I, Sent., 4 novembre 2019, n. 28257 - Pres. Giancola, Rel. Cons. Scalia per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi
Nota a sentenza Cass. civ. Sez. I, Sent., 4 novembre 2019, n. 28257 di Valeria Cianciolo per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In forza del prioritario diritto del minore al sano sviluppo psico-fisico e ad una crescita equilibrata all'interno della famiglia di origine, gli Ermellini hanno statuito il seguente principio di diritto: "Il giudizio e l'eventuale istruttoria da svolgersi dal giudice del merito in ordine all'adeguatezza, o meno, del familiare prescelto quale affidatario in via temporanea, ai sensi dell'art. 333 c.p.c., a soddisfare le esigenze del minore ed a salvaguardarne il sano ed equilibrato sviluppo psico-fisico, va accuratamente svolto, valorizzando delle figure vicarianti inter-familiari il contributo al mantenimento del rapporto con la famiglia di origine che è criterio guida di ogni scelta in materia di affido, anche temporaneo, dei minori."

Focus on