Reclamabilità dei provvedimenti di primo grado tali da incidere immediatamente sulla responsabilità genitoriale. Corte d'Appello di Venezia, decreto del 22 luglio 2019, est. dott.ssa Antonella Zampolli.

Reclamabilità dei provvedimenti di primo grado tali da incidere immediatamente sulla responsabilità genitoriale. Corte d'Appello di Venezia, decreto del 22 luglio 2019, est. dott.ssa Antonella Zampolli.

venerdì, 26 luglio 2019
Giurisprudenza | Responsabilità genitoriale | Merito
sezione di Verona
Corte d'Appello di Venezia, decreto del 22 luglio 2019, est. dott.ssa Antonella Zampolli. per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi
Trib. di Verona, decreto del 12 dicembre 2017 est. dott.ssa Virginia Manfroni per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Si ringrazia la Collega Barbara Lanza del Foro di Verona per la cortese segnalazione del provvedimento.

Reclamabilità dei provvedimenti di primo grado tali da incidere immediatamente sulla responsabilità genitoriale, affidamento in via esclusiva al padre per gravi maltrattamenti subiti dal minore, derogabilità degli abituali criteri di definizione della competenza territoriale per il combinato disposto degli artt. 316 e 333 c.c. e dell'art 38 l co. La Cda di Venezia ha ritenuto l'ammissibilità del reclamo avverso un provvedimento emanato in via d'urgenza dal Tribunale di Verona, che si allega in calce, nel procedimento promosso da un padre per ottenere l'affidamento in via esclusiva del figlio vittima di gravi maltrattamenti e residente in Latina. Ciononostante la Corte respinge il reclamo atteso che sussisteva il rischio di esporre nuovamente il minore a situazioni pregiudizevoli. Non vi sarebbe, inoltre, la necessità di disporre da parte della Corte attività istruttorie già attivate dal tribunale di Verona, il quale ad esito degli accertamenti richiesti valuterà se ritenere, altresì, giustificata la deroga alla competenza territoriale del tribunale di Latina.

Focus on