Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
venerdì 13 settembre 2019 - Scheda e programma per le iscrizioni al Forum Nazionale Ondif 2019 dal titolo: “I diritti dei minori e il processo” che si terrà a Matera l’11 e il 12 ottobre 2019. martedì 10 settembre 2019 - Riapertura termini bando 2019 - Scuola Centrale dell'Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia giovedì 1 agosto 2019 - Disegno di legge delega al Governo per l'efficienza del processo civile e penale per la riforma complessiva dell'Ordinamento Giudiziario venerdì 26 luglio 2019 - A che punto siamo con le specializzazioni? venerdì 26 luglio 2019 - L’avvocato del Minore, il Ministro chiede un progetto al Cnf e alle Associazioni specialistiche. mercoledì 10 luglio 2019 - Comunicato Presidente Prof. Avv. Claudio Cecchella venerdì 28 giugno 2019 - Bando e modulo di iscrizione istituito dall’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia per l’assegnazione di n° tre premi di formazione specialistica in diritto di famiglia, riservato a giovani avvocati, per il biennio di corso 2019/2021 venerdì 28 giugno 2019 - Bambini allontanati ingiustamente dalle famiglie di origine, i presunti fatti di Reggio Emilia. La presa di posizione di Ondif. Claudio Cecchella. martedì 18 giugno 2019 - Per la Corte Costituzionale è legittimo il divieto del terzo mandato consecutivo per i componenti dei consigli forensi mercoledì 19 giugno 2019 - Forum Nazionale 2019, Matera, 11 e 12 ottobre 2019: Per una giustizia della famiglia e dei minori. Le strutture convenzionate con ONDiF
  • venerdì 14 giugno 2019

    Parere su uno schema di decreto recante l’istituzione presso il Ministero della Salute di una Banca dati nazionale destinata alla raccolta delle disposizioni anticipate ditrattamento (DAT) - 29 maggio 2019

    Il parere positivo del Garante Privacy in merito alla creazione di un fascicolo elettronico nazionale attua uno dei punti più complessi nelle prassi informative delle d.a.t. "lo scopo della banca dati è quello di costituire un polo unico nazionale di tali dichiarazioni seppure su base volontaria, costantemente aggiornato, e di consentire un accesso tempestivo alle stesse da parte del personale medico in caso di necessità. La banca dati sarà istituita presso il ministero della Salute e, grazie al consenso della persona che si è avvalsa del testamento biologico, raccoglierà le copie delle dichiarazioni, i successivi aggiornamenti, nonché la nomina e la revoca dell'eventuale fiduciario, anche di coloro che non sono iscritti al servizio sanitario nazionale.