Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 10 maggio 2019

    Se la figlia torna a casa solo per il weekend l'assegnazione della casa coniugale può essere revocata. Cass. 11844 del 6 maggio 2019

    Qual'è la ratio dell'assegnazione della casa coniugale in presenza di figli maggiorenni? A tale quesito risponde la presente sentenza dalla Suprema Corte. La figlia maggiorenne si era trasferita all'estero, ma tornava spesso a "casa", ovvero nell'abitazione assegnata alla madre e ove era vissuta: si chiarisce come il mero trasferimento all'estero non sia di per sè significativo, ma ove risulti agli atti che l'effettivo centro degli interessi sia allocato altrove e che il ritorno a casa, pur frequente, sia da considerarsi come mera ospitalità, i presupposti per l'assegnazione della casa coniugale vengono meno.