Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 29 marzo 2019

    Le attribuzioni patrimoniali nel corso della convivenza rientrano in uno spirito solidaristico. Tribunale di Reggio Calabria, 3 gennaio 2019

    Domanda di restituzione di un prestito per €24000 erogato nell'ambito di un rapporto di convivenza.
    Validità di prova legale di una trascrizione di chat Whatsapp. Necessità di utilizzo di tecniche di acquisizione forense.
    Le unioni di fatto, formazioni sociali con significative analogie con la famiglia matrimoniale, sono caratterizzate da doveri di natura morale e sociale di ciascun convivente, anche a carattere patrimoniale.
    Si deve presumere, come usualmente avviene nei rapporti di coppia, che le spese del menage familiare siano state assunte nel pieno spirito solidaristico.