La mancata indicazione del luogo in cui si sono celebrate le nozze in paese estero non esclude la possibilità di trascriverle in Italia. Tribunale di Belluno, 24 luglio 2017

La mancata indicazione del luogo in cui si sono celebrate le nozze in paese estero non esclude la possibilità di trascriverle in Italia. Tribunale di Belluno, 24 luglio 2017

giovedì, 21 marzo 2019
Giurisprudenza | Matrimonio | Merito
Tribunale di Belluno, 24 luglio 2017 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Nel Caso di specie, l'atto di omologa si era perfezionato nel Consolato del Regno del Marocco a Milano. In tale atto però non vi era indicazione alcuna sul luogo in cui le nozze erano avvenute proprio in Marocco. Questo elemento non era stato però considerato ostativo alla trascrizione delle nozze nel nostro paese, dato che il luogo deputato all'omologazione era stato considerato idoneo allo scopo e la mancata indicazione del luogo delle nozze non era stata considerata elemento in contrasto con l'ordine pubblico interno.

Focus on